Stress lavoro correlato nelle strutture sanitarie

Descrizione

Divulgazione e condivisione delle novità in tema di stress lavoro correlato nelle Strutture Sanitarie apportate dalla pubblicazione delle Linee Guida del “Gruppo di Coordinamento Regionale per lo Stress Lavoro Correlato e Benessere Organizzativo” del Dipartimento Regionale delle Attività Sanitarie ed Osservatorio Epidemiologico dell’Assessorato della Salute della Regione Siciliana. Le Linee Guida pubblicate in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana in data 22 aprile 2016 hanno l’obiettivo di uniformare le Strutture Sanitarie Regionali (Aziende Sanitarie e Aziende Ospedaliere) e ottenere come risultato una valutazione e gestione rischio Stress Lavoro Correlato ottimale. Le innovazioni proposte sono: la valutazione soggettiva, come proposto dall’Accordo Quadro Europeo, da affiancare fin dall’inizio alla valutazione oggettiva; il coinvolgimento del lavoratore fin dalla prima fase e il ritorno dei risultati al lavoratore stesso; il Gruppo di Valutazione Aziendale allargato anche ad altre figure (Psicologo con formazione e/o esperienza in materia di Stress Lavoro Correlato, Formatore esperto in SLC, Responsabile dell’area Risorse Umane per snellire i tempi nel ricercare gli eventi sentinella); l’importanza dello strumento (strumento validato per le strutture sanitarie). Altra innovazione è la creazione del Punto di Ascolto Stress Lavoro Correlato affidato ad uno Psicologo, figura interna nominata del Datore di Lavoro, e affiancato dal Medico Competente della struttura sanitaria stessa.

Cornice di riferimento

Tale attività può essere utile per capire meglio qual’è lo stato attuale della valutazione dello stress lavoro correlato in Italia e come la novità delle Linee Guida siciliane possano essere da modello anche per altre regioni e contesti.

Obiettivi generali e specifici

Condivisione di una corretta metodologia per la valutazione stress lavoro correlato fra i professionisti delle diverse regioni italiane.