Fattori umani nella sicurezza sul lavoro

Descrizione

L’obiettivo del Gruppo di Lavoro è quello di valorizzare le competenze e la figura dello psicologo nello sviluppo dei sistemi di gestione della sicurezza aziendale. Questo perché è sempre più evidente che affidarsi solo ad aspetti di ingegnerizzazione aziendale rischia la falsa illusione di aver realizzato una situazione di sicurezza all’interno del mondo del lavoro. In realtà l’inevitabile presenza del rischio residuo è gestibile solo attraverso il coinvolgimento e la consapevolizzazione delle risorse umane coinvolte.

Cornice di riferimento

La cornice di riferimento integra 3 fondamentali filoni culturali:
– lo sviluppo del paradigma della Safety II che vede nella centralità dell’uomo uno dei valori fondanti del sistema di gestione della sicurezza;
– lo sviluppo delle competenze non tecniche come integrazione di quelle tecniche al fine di affrontare efficacemente ogni condizione di rischio insita sul lavoro;
– l’applicazione degli studi che evidenziano le caratteristiche cognitive, emotive e psicosociali che determinano le reazioni della persona di fronte a situazioni critiche inerenti alla sicurezza sul lavoro.

Obiettivi generali e specifici

– costruire una rete di professionisti che lavorano per la valorizzazione della risorsa umana come soggetto principale per lo sviluppo della sicurezza nel mondo del lavoro;
– creare occasioni di condivisione di conoscenze derivanti da testi, articoli scientifici ed eventi formativi che accrescano la competenza dei membri della rete;
– costruire una banca dati di buone pratiche (casi aziendali) che evidenzino l’importanza e i risultati di questo approccio.